• Gewuerze Orlandosidee
  • Spezie Orlandosidee
  • Spice Shop Orlandosidee
spezie Vanilleschoten Boccioli di Rosa Pfeffer Orlandosidee

Spezie Orlandosidee

Spezie selezionate in vendita al dettaglio, ristoranti, erboristerie e auto confezionatori.

OrlandosIdee, distributore europeo di spezie e erbe aromatiche, propone un listino di circa 200 articoli messo a punto attraverso una minuziosa ricerca della qualità e della specificità dei luoghi di produzione. Tutte le spezie e le erbe incluse nel listino di OrlandosIdee vengono importate in Germania, il cuore dell'Europa dove già i Portoghesi, nel XVI secolo, concentravano il loro commercio in spezie. La storia di questi ingredienti comuni in ormai tutte le cucine è però molto più antica e corre parallela a quella di molte antiche civiltà.

La storia delle spezie

Menzionate nell'Antico Testamento, nell'Epopea di Gilgamesh e in antichissimi testi cinesi, rappresentate sui palazzi di Cnosso, a Creta, e coltivate a Babilonia già nell'ottavo secolo prima di Cristo, gli archeologi hanno ritrovato spezie in tombe risalenti all'Egitto di 3000 anni prima di Cristo. Qui venivano utilizzate sia per sfruttare le loro proprietà conservanti, durante l'imbalsamazione, sia per ingraziarsi gli Dei con i loro profumi. Questa aura mistica delle spezie, in fondo, non è andata perduta, così come non sono andati a perdersi molti degli usi che delle spezie sono stati fatti nei secoli. Durante l'Impero Romano il commercio delle spezie era nelle mani degli Arabi, abili venditori attenti a non rivelare ai loro acquirenti da dove provenissero i tesori con cui mercanteggiavano. Marco Polo vide però le piantagioni di spezie con i suoi occhi e ne raccontò nei suoi scritti, contribuendo con tutta probabilità alla crescita del mercato delle spezie tra il XIII e il XIV secolo. Cristoforo Colombo diede invece il suo contributo aprendo la via alla scoperta del peperoncino e del pepe della Giamaica. E i Portoghesi, stabilendo una tratta commerciale marittima verso l'India, hanno riempito i porti di Lisbona con spezie da vendere in tutta l'Europa, soprattutto in Germania. Nel corso dei secoli le spezie sono state poi anche vera e propria moneta di scambio: i Farisei in Giudea pagavano le decime in semi di cumino, nella Francia medievale con il pepe si poteva comprare la libertà di un servo. Con il passare del tempo il suo valore è gradualmente diminuito, ma questa e altre spezie, oggi spolverate con nonchalance sull'insalata, un tempo valevano come oro.

Spezie, la salute in cucina

Facile pensare alla cucina indiana, speziata per antonomasia! Ma in realtà l'uso delle spezie ha radici profonde anche nella nostra cultura. Le spezie orientali sono state infatti introdotte nell'area mediterranea dagli antichi Greci, che utilizzavano i semi di papavero per preparare il pane, il finocchio come ingrediente per salse acide, il coriandolo per condire il cibo e aromatizzare il vino, la menta per insaporire le carni. E' stato poi merito dei Romani il viaggio delle spezie orientali verso il Nord Europa, oltre le alpi. Le spezie non sono però solamente ingredienti in grado di regalare un tocco di gusto, e sin dall'antichità hanno giocato un ruolo importante nei campi del benessere e della medicina. Le fragranze delle spezie erano utilizzate per profumare il corpo, e già in un papiro datato 1550 a.C. - il Papiro Ebers - vengono descritti rimedi a base di spezie ed erbe, le stesse che oggi possiamo facilmente trovare in una cucina. I Sumeri le utilizzavano come rimedi medicinali, e nell'antica Grecia Ippocrate, il cui giuramento è ancora oggi pronunciato da ogni nuovo medico, parlava di erbe e spezie nei suoi scritti. Gli antichi Romani ne facevano poltiglie per impacchi curativi. Molto più avanti nei secoli, nell'Europa del Medioevo, i farmacisti dell'epoca utilizzavano spezie asiatiche come ingredienti dei loro elisir per curare secondo i principi dell'arte medica araba. Nel XVI secolo fra le spezie più richieste era inclusa la noce moscata: non per essere utilizzata in cucina, ma perché considerata un rimedio miracoloso contro la peste. Anche oggi capita spesso di sentire parlare di spezie dal potere afrodisiaco, e in effetti illustri erboristi e medici le hanno utilizzate per trattare problemi come l'impotenza. Altre volte sono state utilizzate come aiuto per dimagrire. E tanti più studi scientifici vengono condotti sul tema, tante più sono le prove a conferma dei benefici attribuiti alle spezie nel corso dei secoli. Non solo, oggi le ricerche svelano anche i possibili benefici delle spezie contro le malattie croniche tipiche dell'uomo moderno. Se le spezie fanno bene, però, è anche per un motivo più semplice: aiutano a ridurre l'uso di ingredienti che se consumati in eccesso possono mettere a rischio la salute, primo fra tutti il sale.

Le spezie nei tempi di OrlandosIdee

Oggi le spezie e le erbe aromatiche sono molto utilizzate nelle cucine di tutto il mondo, principalmente per arricchire il sapore dei piatti e deliziare le papille gustative con nuove esperienze. Ma sono ancora in molti anche a interessarsi all'uso delle spezie a scopo salutistico. E se gli usi che ne sono stati fatti nei secoli sono i più svariati, altrettanto variegato è il mondo delle spezie: a volte si tratta di cortecce, come nel caso della cannella; altre volte di frutti, com'è per il peperoncino; i chiodi di garofano sono gemme, lo zenzero una radice e il cumino un seme. E le erbe sono foglie. Nel listino di OrlandosIdee sono incluse tutte queste tipologie di spezie. Cercando nella collezione Premium potrete trovare una selezione di spezie ed erbe aromatiche rappresentative della migliore qualità nella loro categoria: Vaniglia Bourbon dell'isola del Madagascar, Vaniglia di Tahiti, Fleur de Sel, Pepe delle piantagioni OrlandosIdee. Composta acquistando dai migliori produttori di spezie al mondo, la collezione Premium garantisce la qualità dei prodotti attraverso il loro luogo d'origine.

Rispettosa dell'evoluzione gastronomica sempre più internazionale, OrlandosIdee propone ai suoi clienti anche le novità più interessanti.

E dopo undici anni di presenza sul mercato italiano (2005-2016), il team di OrlandosIdee rivolge un particolare ringraziamento al pubblico che lo segue dall'Italia.

Fave di Tonka, Ajowan, Pimenton De la Vera peperoncino affumicato, Peperoncino Habanero rosso.... Fiocchi di Paprica della Mongolia, Fili di Angelo....... Zafferano Purissimo, Ginseng,... Miscele di Spezie : Schischimi Tougarashi del Giappone, Curry Tailandese rosso, Vadouvan specialita Indiana, Churrasco del Messico...... Erbe Aromatiche : Foglie di Coriandolo, Estragone..... Sali Marini : Fleur de Sel di Guerande, Fleur De Sel di Camargue........ Vaniglia Bourbon confezioni al dettaglio 10 - 25 Baccelli.....
Piantagione di pepe Orlandosidee Orlandosidee Pfeffer Ernte Pepe Orlandosidee Pfeffer Aufzucht

Piantagione di Pepe Orlandosidee Camerun

La Piantagione di pepe Orlandosidee, si sviluppa tra le colline vulcaniche e a ridosso del monte Camerun il piu' grosso vulcano del centro - ovest Africa ... Piantagione Orlandosidee